3 consigli per una rilassante camera da letto con le tue lenzuola personalizzate!

3 consigli per una rilassante camera da letto con le tue lenzuola personalizzate!

La casa è lo specchio di chi la abita: attraverso l’arredamento, infatti, rivela molto della personalità e dello stile di chi vive i suoi ambienti, dall’eclettico al minimalista, passando per l’amante del retrò al fissato con le atmosfere country.

Tutte queste persone che, quindi, si ritroveranno a soggiornare in abitazioni sistemate molto diversamente tra loro, però, hanno un punto in comune: la voglia di rilassarsi totalmente nella zona notte. Una camera da letto arredata in maniera troppo vivace e con colori inadatti, infatti, potrebbe addirittura inficiare la qualità del sonno.

Ma quali sono, allora, i consigli da seguire perché questi particolari metri quadri del nostro rifugio siano sempre a prova di Morfeo? Eccone qualcuno!

#1. Personalizzazione, ma con criterio

Una camera da letto personalizzata è sicuramente un’ottima idea da mettere in cantiere, soprattutto ai giorni nostri in cui l’arredamento customized è diventato incredibilmente trendy.

Se l’intenzione, ad esempio, è di utilizzare degli elementi resi unici proprio da una personalizzazione, come copripiumini, cuscini o lenzuola abbelliti da fotografie, paesaggi o personaggi cult del cinema e della Tv, è fondamentale ricordare di rifarsi solo a colori rilassanti, come il blu, il verde o il viola (non troppo acceso), evitando, invece, quelli eccessivamente freddi, bui, frizzanti o fluo.

Lo stesso discorso, ovviamente, vale per pareti, tappezzerie e tutti gli altri elementi che, insieme, compongono l’armonia dell’intera stanza.

#2. Occhio alla disposizione del letto

Secondo il Feng Shui – l’antica arte geomantica taoista della Cina -, la testa, durante il riposo, dovrebbe essere sempre rivolta verso Nord, per allinearci naturalmente alla direzione del campo magnetico terrestre.

Senza scomodare le teorie orientali, però, è importante ricordare di evitare di dormire con la testa appoggiata ad una parete al di là della quale siano sistemati dispositivi tecnologici (grandi Tv, router etc) o, magari, vi sia una stanza molto frequentata da altri coinquilini durante le proprie ore di sonno; inoltre, meglio controllare sempre l’assenza di spifferi ed assicurarsi di includere in camera il minimo indispensabile a livello tecnologico. Una buona abitudine sarebbe lasciare Tv, Pc e smartphone fuori dal perimetro della zona notte!

#3. Elementi decorativi

Se la tecnologia è praticamente vietata e non è consigliabile sistemare l’armadio proprio dinanzi al letto, che potrebbe “occludere” gli spazi vitali e la vista durante il riposo, c’è un “sì” assoluto, invece, per tutta una serie di elementi decorativi da inserire in camera, come poster, mensole con soprammobili, bomboniere o pupazzetti, quadri e stampe; qualora fossero tanto colorati, l’ideale è renderli “copribili” da una bella tenda dai colori tenui o pastello.

Un arredamento del genere aiuterebbe anche a ricreare la giusta atmosfera!

 

E voi, come amate rilassarvi nella vostra camera da letto?

 

About Simona Vitagliano

Uso le parole come fossero numeri e i numeri come fossero parole. Blogger, Copywriter, Editor. Tutor di Matematica e Fisica.

Inserisci un commento