I libri più belli di sempre da leggere sotto un plaid personalizzato

I libri più belli di sempre da leggere sotto un plaid personalizzato

Il camino acceso, una tazza di tè fumante, la pioggia che batte sulle finestre di casa ed il nostro libro preferito: non c’è che dire, rintanati sotto un morbido plaid personalizzato, anche le stagioni più fredde possono apparirci incredibilmente cozy, come direbbero gli americani.

Ma la primavera, oramai, è alle porte: con l’arrivo di San Valentino e Carnevale le temperature si sono già piuttosto intiepidite e molto presto saremo costretti a dire addio a questi scenari avvolgenti, per ritrovarli soltanto l’anno prossimo. Perché non sfruttare, quindi, queste ultime settimane per accoccolarci sotto il nostro plaid preferito a leggere un buon libro?
Ecco qualche suggerimento in tema!

Libri evergreen da leggere almeno una volta nella vita

Abbiamo stilato una piccola classifica dei libri indimenticabili e che, secondo noi, andrebbero letti almeno una volta nella vita.

Partiamo da Don Chisciotte della Mancia, di Miguel de Cervantes: il protagonista è talmente iconico che ha travalicato i secoli e continua ad albergare nell’immaginario collettivo, persino dei giovanissimi che non hanno nemmeno idea di chi sia realmente. Quello di Don Chisciotte è un viaggio ricco di avventure, ma anche un percorso metaforico, diventato un vero e proprio simbolo della letteratura spagnola. È un libro che parla di fedeltà, di sogni, di pazzia… assolutamente imperdibile.

Continuiamo con Anna Karenina, di Lev Tolstoj: gli amanti del cinema non ne avranno perso le varie edizioni sotto forma di pellicola che si sono avvicendate nelle sale di tutto il mondo, non ultima la bellissima versione con protagonista l’attrice britannica Keira Knightley. È la storia di una donna attraverso la quale si conoscono le vicende di altre persone che le ruotano intorno, dove il bene ed il male, come spesso accade, si intrecciano e si fondono diventando, in qualche caso, persino indistinguibili. Scritto nell’Ottocento, questo libro appare incredibilmente moderno e rende così semplice l’immedesimazione che il Time gli ha riservato il primo posto tra i romanzi imperdibili di ogni tempo.

Per gli estimatori di una lettura più “metafisica” e riflessiva, non possiamo non menzionare, poi, Il Processo, di Franz Kafka: probabilmente tra i romanzi più belli e avvincenti di sempre, racconta la storia di un impiegato di banca accusato di colpe terribili che, però, simboleggiano qualcosa che, invece, riguarda la sua vita più intima e personale sotto diversi punti di vista; con un finale a sorpresa.

Chiudiamo questa piccola classifica con il celebre Madame Bovary, di Gustave Flaubert, per omaggiare anche i capolavori della letteratura francese: non solo un romanzo da dipanare e una storia da raccontare, ma anche una sfida ai nostri stessi pregiudizi, che ci mette dinanzi allo specchio e ci induce a riflettere su molte cose, anche a libro ormai finito.

 

Naturalmente sarebbero moltissimi altri i titoli da elencare: voi a quali libri non potete proprio rinunciare, sotto il tepore del vostro plaid personalizzato preferito e sorseggiando una tisana bollente, durante le fredde giornate invernali?

About Simona Vitagliano

Uso le parole come fossero numeri e i numeri come fossero parole. Blogger, Copywriter, Editor. Tutor di Matematica e Fisica.

Inserisci un commento